Skip to main content

Mutazione FLT3 nella LMA, fattore prognostico e target terapeutico

A cura di Luciano De Fiore By Luglio 28, 2021Maggio 10th, 2022No Comments
Dai congressiInterviste

Nella leucemia mieloide acuta la mutazione di FLT3 costituisce un fattore prognostico sfavorevole e al tempo stesso un importante target terapeutico per farmaci altamente specifici ed efficaci come il gilteritinib. Il commento di Roberto Cairoli, Direttore SC Ematologia, ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda.

 

 

a cura di Luciano De Fiore