Skip to main content

Leucemia linfatica cronica, dallo studio CLL14 importanti novità in prima linea

By Giugno 5, 2019Novembre 15th, 2021No Comments
IntervisteDai congressiNews

Stefania Ciolli, Struttura Dipartimentale di Ematologia, Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi, commenta i risultati dello studio CLL14 sottolineando i vantaggi ottenuti con l’associazione chemo-free venetoclax-obinutuzumab nel trattamento della leucemia linfatica cronica, in termini di PFS e riduzione del rischio di progressione.