leggi online | #23 - 06/2020

Leucemia mieloide acuta,
update dallo studio ADMIRAL

Speciale EHA2020 | EmatoInfo

I risultati dello studio KEYNOTE-204 evidenziano la netta superiorità di pembrolizumab nel trattamento del linfoma di Hodgkin r/r. L’opinione di Pierluigi Zinzani.

Gli outcome evidenziano come schemi posologici basati sulla risposta al farmaco possano ottimizzare il rapporto rischio-beneficio nei pazienti con leucemia mieloide cronica.

Nuove combinazioni, anche con terapie cellulari all’avanguardia, per il trattamento del linfoma diffuso a grandi cellule B refrattario.

Primi risultati incoraggianti dello studio ALPHA su pazienti con linfoma non-Hodgkin r/r trattati con cellule CAR-T allogeniche.


Si ringrazia per il supporto a questo numero:
 

Astellas

MSD

UNA PUBBLICAZIONE DE IL PENSIERO SCIENTIFICO EDITORE
ISSN 2385-0108

Non voglio più ricevere EmatoInfo

 

ematoinfo.it 2020 © | all rights reserved