leggi online | #26 - 09/2020

Mieloma multiplo recidivato,
trattamenti di seconda linea

Giancarlo Castaman e Cristina Cassone sottolineano come per l'emofilia non esista, attualmente, una cura valida per tutti ma diverse opzioni terapeutiche da personalizzare.

Sostenere la ricerca scientifica e garantire la continuità terapeutica, questi i principi chiave nella lotta ai tumori ematologici. L’opinione di Sergio Amadori.

Il trattamento ha mostrato un’attività clinicamente significativa anche in sottogruppi con caratteristiche prognostiche sfavorevoli.

L’inibitore di JAK ruxolitinib induce un tasso di risposta globale più elevato rispetto alla miglior terapia disponibile in pazienti con GVHD acuta.


Si ringrazia per il supporto non condizionato a questo numero:
 

AMGEN

UNA PUBBLICAZIONE DE IL PENSIERO SCIENTIFICO EDITORE
ISSN 2385-0108

Non voglio più ricevere EmatoInfo

 

ematoinfo.it 2020 © | all rights reserved